domenica 10 novembre 2013

Cucina-gioco fai da te, parte prima

E unica parte, per ora.
Almeno fino a quando non troverò degli scatoloni abbastanza grossi (e spazio in cui metterli).
Per ora il Pupetto si deve accontentare del fornello.
Sarebbe bello costruirgli una cucina in legno, anche con comodini vecchi o mobiletti Ikea comprati apposta, ma visto che quello rimane un sogno su Pinterest, mi sono buttata sul cartone, più facile e veloce, anche se meno d'effetto.
Ho preso una scatola che altrimenti avrei buttato, ho realizzato dei fori e con lo scotch di carta ho fissato 4 colli di bottiglie di plastica e relativi tappi, in modo tale che le manopole ottenute si possano ruotare.

Ho ricoperto tutto con vinavil diluita e carta igienica, in modo da rendere più resistente il tutto.
Ho colorato con gli acrilici.


Ed infine ho aggiunto un paio di particolari. Non sarà un fornello come quelli che ho visto in rete, ma un po' alla volta spero di completare con forno e lavandino ;)



Quello che più gli piace e' poter girare all'infinito le manopole :)

4 commenti:

  1. Ah però!!! Sta venendo benissimo!!!! Però guarda che in fondo che sia cartone o legno, pare importare di più agli adulti che ai bimbi. L' hai vista la casa delle barbie che si sono fatte (da sole) le mie due??!!!!

    RispondiElimina
  2. L'idea delle manopole da girare è fantastica!

    RispondiElimina
  3. Un'idea riciclosa fantastica !

    Baci
    Marzia

    RispondiElimina

I commenti fanno sempre piacere, grazie!!